venerdì 6 settembre 2013

Caro aNobiana/o ...

Mi scrive aNobii in persona
Ciao! E’ da un po’ che non passi da aNobii.
Ti scrivo per darti alcune buone notizie.
Al contrario di quello che era stato annunciato tempo fa, l’attuale sito di aNobii non verra’ sostituito da una nuova versione. E’ stato pertanto deciso di dedicare nuove risorse al miglioramento della piattaforma corrente ed infatti, gia’ da un paio di settimane, abbiamo risolto alcuni importanti ‘bachi’ che creavano problemi da tempo:
- Abbiamo migliorato il supporto per la lingua usata per scrivere le recensioni
- Abbiamo aggiornato e migliorato i dati del UI italiani
- Abbiamo risolto alcuni problemi legati all’integrazione con Facebook e Twitter
Ci rallegra molto vedere come queste migliorie abbiano gia’ portato una netta crescita dell’attivita’ su aNobii: solo nell’ultimo mese 374,917 libri sono stati aggiunti alle librerie personali and 20,936 libri sono stati recensiti e votati.
Non ci fermeremo qui visto ch e la lista di miglioramenti e bachi da risolvere e’ ancora lunga e se ti va di darci una mano te ne saremo grati! Dai un’occhiata al sito e mandaci pure tutti i suggerimenti che vuoi.


Caro aNobii

Veramente son passata ieri e anche l'altro ieri e anche il giorno prima, forse non stavi attento.

Sono ben lieta di darti una mano, solo per questa volta, sia chiaro. Correggere bozze  è un lavoro serio e potresti dedicare qualche risorsa anche al miglioramento delle mail che mandi.
- hai migliorato il supporto per la lingua per scrivere le recensioni, se riuscissi anche a scrivere già, verrà, attività con l'accento sarebbe perfetto
- Il miglioramento dei dati del UI italiani è una grande notizia. Cosa sono esattamente  il UI italiani?
- Avevo notato alcuni problemi legati all'integrazione con Facebook e Twitter. Da quando li hai risolti non si integrano per nulla.
Rispetto alla netta crescita dell'ultimo mese, esistono dati relativi ai mesi precedenti?
Un ultima cosa. In questo momento sul mio scaffale il libro di Luca Ferrieri, Fra l'ultimo libro letto e il primo nuovo da aprire ha la copertina di Versi perversi di Roald Dahl, Suite francese della Némirovsky, quella di Libertà di parola di Nigel Warburton e Nella vigna del testo di Ivan Illich, quella di Ogni giorno di David Levithan, solo per limitarmi alla prima pagina.
Vanno considerati come bachi, o si tratta invece di originali suggerimenti di lettura basati sulla serendipità?

Ma soprattutto, caro aNobii, chi sei e di chi sei?
Sul sito italiano le informazioni sono ferme al 2010, all'acquisizione da parte di HMV. Non c'è traccia del passaggio di proprietà a Sainsbury (ne avevamo parlato qui) di inizio 2013 né, tantomeno, di eventuali ulteriori cambiamenti.

Ecco, se posso permettermi caro aNobii, se volessi apportare miglioramenti partirei da qui.

Nel frattempo, per farvi un'idea,  su minima&moralia, La triste storia del social reading in Italia, di
Alessandro Gazoia (jumpinshark)

3 commenti:

  1. Io, ad esempio, al posto delle copertine dei libri vedo un rettangolino nero con il logo rosso di aNobii ormai da mesi...

    RispondiElimina